03
OTT
2017

Agroenergie

TUTELA DELL’AMBIENTE E LOTTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI, 222 MILIONI DALL’UE: L’OBIETTIVO È ORIENTARE LA PRODUZIONE VERSO L’ECONOMIA CIRCOLARE

Verso Fieragricola 2018, rassegna internazionale dedicata all’agricoltura (31 gennaio-3 febbraio 2018).

La Commissione Europea ha approvato un pacchetto di investimenti di 222 milioni di euro, all’interno del programma LIFE per l’ambiente e l’azione per il clima, allo scopo di sostenere la transizione dell’Europa verso un futuro più sostenibile e a basse emissioni di carbonio. Il finanziamento dell'Ue mobiliterà ulteriori investimenti per un totale di 379 milioni di euro, da destinare a 139 nuovi progetti in 20 Stati membri.

 

Karmenu Vella, commissario per l’Ambiente, ha dichiarato: «Il programma LIFE continua a investire in progetti innovativi con grande valore aggiunto per le persone, le imprese e la natura e trasforma tecnologie precommerciali in nuove imprese verdi».

 

Miguel Arias Cañete, commissario per l’Azione per il clima e l’energia, ha aggiunto: «La storico accordo di Parigi ha dato un ulteriore impulso agli investimenti attenti ai cambiamenti climatici, che sono di importanza capitale per tradurre in azione le nostre aspirazioni».

 

Finanziare un futuro a basse emissioni di carbonio e un’economia circolare. In base agli stanziamenti comunitari, 181.9 milioni di euro saranno destinati a progetti riguardanti tre ambiti: ambiente e uso efficiente delle risorse, natura e biodiversità, governance e informazione in materia di ambiente.

 

fra i progetti anche uno italiano

I progetti aiuteranno gli Stati membri nella transizione verso un’economia più circolare. Tra i progetti vi sono: la sperimentazione di un prototipo italiano che potrebbe convertire in modo economicamente efficiente le autovetture a benzina in veicoli ibridi, la fabbricazione, nei Paesi Bassi, di bioprodotti a partire da fanghi e l’applicazione di un nuovo trattamento biologico per eliminare i pesticidi e i nitrati dall’acqua nella Spagna meridionale. Altri progetti sosterranno l’attuazione del piano d’azione per la natura, in particolare la gestione dei siti Natura 2000.

 

Sul fronte del clima, l’Ue investirà 40,2 milioni per sostenere progetti mirati all’adattamento ai cambiamenti climatici, alla mitigazione, alla governance e all’informazione. I progetti selezionati concorrono al conseguimento dell’obiettivo dell’Ue di ridurre entro il 2030 le emissioni di gas serra di almeno il 40% rispetto ai livelli del 1990.

I 59 progetti della componente LIFE Ambiente e uso efficiente delle risorse mobiliteranno 134,6 milioni di euro, di cui 73 forniti dall’Ue, e riguardano azioni in cinque aree tematiche: aria, ambiente e salute, uso efficiente delle risorse, rifiuti e acqua.

I 39 progetti LIFE della componente Natura e biodiversità sostengono l’attuazione del piano d’azione per la natura, delle direttive Habitat e Uccelli e della strategia dell’Ue in materia di biodiversità fino al 2020. La dotazione di bilancio complessiva di questi progetti è di 135,5 milioni, a cui l’Ue contribuirà per 90,9 milioni.

I 14 progetti LIFE della componente Governance e informazione in materia di ambiente sensibilizzeranno alle questioni ambientali. La dotazione di bilancio complessiva di questi progetti è di 30,2 milioni di EUR, a cui l’Ue contribuirà per 18 milioni.

I 12 progetti LIFE della componente Adattamento ai cambiamenti climatici mobiliteranno 42,6 milioni (20,6 milioni dall’Ue). Queste sovvenzioni sono concesse a progetti relativi a sei aree tematiche: adattamento basato sugli ecosistemi, salute e benessere, adattamento delle zone montagnose/insulari incentrato sul settore agricolo, adattamento/pianificazione urbana, valutazione della vulnerabilità/strategie di adattamento, e acqua (in cui sono comprese la gestione delle inondazioni, le zone costiere e la desertificazione).

La dotazione complessiva dei 9 progetti LIFE della componente Mitigazione dei cambiamenti climatici è pari a 25,7 milioni, di cui 13,6 milioni provenienti dall’Ue. Queste sovvenzioni sono concesse a progetti di migliori pratiche, progetti pilota e progetti dimostrativi in tre settori tematici: industria, contabilizzazione/comunicazione delle emissioni di gas serra, uso del suolo/silvicoltura/agricoltura.

I 6 progetti LIFE della componente Governance e informazione in materia di clima miglioreranno la governance e sensibilizzeranno ai cambiamenti climatici. La dotazione di bilancio complessiva di questi progetti è di 10,4 milioni di euro.

 

Contesto

Il programma LIFE è lo strumento finanziario dell’Ue per l’ambiente e l’azione per il clima. Esiste dal 1992 e ha cofinanziato più di 4.500 progetti, mobilitando oltre 9 miliardi di euro.

 

Fonte: Fieragricola News

Previous

LE TENDENZE INTERNAZIONALI DEL MERCATO DEL BIOGAS